La luce che fa design e attira clienti: guida per la giusta atmosfera in un pub

luce-atmosfera-pub

Quando si decide di aprire un’attività di ristorazione o, in particolare, un pub, capace di coniugare cibo, bevande e relax con gli amici, una delle prime domande da porsi è come rendere il proprio locale il più accogliente possibile e, soprattutto, in che modo battere la concorrenza, così agguerrita nel settore.

Una valida risposta, insieme al buon cibo e all’arredamento moderno e di tendenza, proviene dal tipo di illuminazione di cui si decide di dotare l’ambiente; la qualità della luce, infatti, è in grado di modificare totalmente la percezione che i clienti hanno entrando nel locale e incide in modo significativo sul business e sul fatturato.

In questo articolo si proporranno alcuni semplici accorgimenti per sfruttare al meglio la risorsa della luce, in grado di rivoluzionare gli spazi in base all’intensità, al colore e al posizionamento.

La luce giusta per sedurre il cliente

Lo scopo di trascorrere una piacevole serata in un pub è quello di rilassarsi in un luogo accogliente, degustando una buona birra e godendosi la compagnia delle persone care.
Un fattore determinante nella scelta del locale nel quale recarsi è l’atmosfera che lo stesso è capace di ricreare e trasmettere, mettendo a proprio agio il cliente, in un ambiente studiato appositamente per permettergli di godere appieno dell’esperienza enogastronomica.

La luce giusta ha lo scopo di sedurre coloro che si accingono ad entrare, guidandoli secondo un percorso creato appositamente per esaltare i principali pregi del locale e nasconderne i difetti. I punti luce vanno posti nelle zone strategiche e di maggiore impatto, lasciando in penombra tutte quelle aree che necessiterebbero di un ulteriore ritocco, a cui ancora non ci si è dedicati.

Sarebbe opportuno rivolgersi ad un professionista, capace di guardare con un occhio d’insieme il pub e stabilirne punti forti e deboli, sfruttandoli nel modo più proficuo possibile.

Come scegliere la giusta illuminazione per un pub

I criteri che governano la scelta della più corretta illuminazione del proprio locale sono molteplici e ugualmente importanti.
In primo luogo, è necessario valutare il target di persone che abitualmente frequentano il luogo; il pub è principalmente affollato dopo cena da una clientela giovane e frizzante, e anche le luci devono seguire e incentivare questo tipo di utenza.

Via libera, pertanto, all’effetto scenografico e ad un ambiente soffuso, capace di creare la giusta atmosfera ma non rendere troppo intima la situazione.

Niente illuminazione formale: è opportuno puntare su lampade dal design fresco e divertente, magari pezzi vintage che possano attirare gli sguardi degli avventori per fantasia e originalità, da posizionare in zone strategiche come quella della cassa o del bancone.

In tal senso, il secondo parametro da considerare è quello dell’arredamento, che deve essere esaltato dalla giusta illuminazione e non mortificato, fondendosi in un’unica soluzione capace di rendere più suggestiva l’esperienza.

Se, pertanto, si è optato per uno stile trendy e raffinato, anche la scelta della luce dovrà seguire questa direzione, creando un effetto più di tendenza; allo stesso modo, se l’ambiente ricreato è più informale e familiare, è consigliabile inserire dei faretti più caldi e soffusi, in modo da assecondare l’atmosfera intima.

Una scelta ottimale si rivela sempre quella di installare sul soffitto dei faretti a Led, capaci di creare un piacevole effetto visivo e di ridurre notevolmente i consumi in termini di energia elettrica (in vendita su https://www.esconti.it/faretti-in-gesso).

La luce per esaltare l’offerta culinaria

In un pub spesso è possibile gustare cibi semplici, come golosi panini accompagnati dalle migliori bevande alcoliche, artigianali o meno, ma anche piatti più raffinati e moderni, in base a che tipo di impronta si è deciso di dare al locale.

Qualsiasi sia l’offerta culinaria proposta, le pietanze devono essere esaltate al massimo per rimanere impresse nella mente del cliente e questo non solo attraverso il gusto, ma anche la vista.

In tal senso, la luce riveste un ruolo di primo piano poiché, se modulata correttamente, contribuisce in modo determinante a sottolineare la cura messa nella preparazione dei cibi, facendoli sembrare addirittura migliori del loro reale valore.

Sarebbe, pertanto, consigliabile posizionare delle graziose lampade in prossimità o sul tavolo stesso, in modo da permettere alle persone di osservare e apprezzare con attenzione ciò che stanno mangiando e bevendo.

Inoltre, se si è creata una zona espositiva di alcolici dietro al bancone, l’ideale sarebbe valorizzarla con la giusta sfumatura di luminosità, consentendo a tutti di conoscere la gamma di prodotti offerti, ammirandone la disposizione.

L’illuminazione esterna del locale

Il biglietto da visita di un locale è certamente la zona esterna che, se trascurata, non invoglia affatto il cliente ad entrare.
Molto spesso, infatti, i pub con un ottimo menu non vengono nemmeno presi in considerazione se non già conosciuti, proprio perché l’esterno del locale non presenta la giusta cura e trasmette un senso di sciatteria e tristezza.

La prima cosa da fare, perciò, è quella di curare l’area antistante al locale, iniziando a posizionare un’insegna luminosa ed elegante, che sappia trasmettere quello che è il messaggio che si intende dare con il proprio pub.
Non c’è nulla di peggio di una scritta datata con lettere rotte o mancanti, quindi il consiglio è di porre particolare attenzione a questo aspetto.

In secondo luogo, anche la zona dell’ingresso necessita della corretta illuminazione, guidando il cliente in una sorta di sentiero studiato all’interno e rendendo gradevole anche la sua permanenza al di fuori, nel caso dovesse attendere qualche minuto per avere il proprio tavolo.

Quelli proposti sono tutti consigli per rendere più accogliente e suggestivo il proprio pub; sembrano sottigliezze ma, in realtà, sono capaci di attirare una clientela sempre maggiore e aumentare in modo significativo il fatturato mensile.

Un locale semplice può essere trasformato in un punto di ritrovo di tendenza per i giovani, desiderosi di godere della giusta atmosfera di relax e divertimento e incentivati ad entrare per bere in compagnia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *